Marco Cursi

Marco Cursi

Biografia

Marco Cursi è professore ordinario in Paleografia latina presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Si è occupato in diversi contributi e in una specifica monografia (Viella, 2007) della tradizione manoscritta del Decameron in un’ottica codicologica e paleografica. Ha dedicato diversi studi ai copisti a prezzo nella Firenze dei secoli XIV e XV e più in generale alle tecniche di produzione del libro in botteghe di cartoleria. Ha pubblicato un volume sulla scrittura e i libri di Giovanni Boccaccio (Viella, 2013) in cui viene esplorato l’intero orizzonte autografo del certaldese. Ha edito una monografia sull’evoluzione nel tempo delle forme del libro, dalla tavoletta cerata all’e-book (Il Mulino, 2016) e un volume in cui si presenta il caso del postillato autografo, finora sconosciuto, della prima edizione delle Prose di Pietro Bembo (Viella, 2018). I suoi temi di ricerca più recenti riguardano la più antica tradizione manoscritta dei Rerum vulgarium fragmenta di Petrarca, le edizioni aldine del Canzoniere, l’evoluzione della forma-libro della Commedia nel Trecento, la copia in carcere nel basso Medioevo, la scrittura e i libri di Leonardo da Vinci.
Negli ultimi tre anni ha tenuto seminari presso l’Università della Svizzera Italiana (Usi, Lugano), l’Université Sorbonne Nouvelle (Paris 3); la Harvard University (Lauro De Bosis Colloquium), l’Accademia Nazionale dei Lincei (Roma); la Scuola Normale Superiore (Pisa), l’Université de Lausanne (Unil).

Tutte le sessioni di Marco Cursi

I LIBRI e le scritture di Leonardo

17:00
Università degli Studi di Siena, Aula Magna Storica del Rettorato