Andrea Cortellessa

Andrea Cortellessa

Biografia

Nato a Roma nel 1968. È professore associato di Letteratura italiana
contemporanea all’Università di Roma Tre. Fra i suoi libri Le notti chiare erano tutte un’alba.
Antologia di poeti italiani nella prima guerra mondiale (Bruno Mondadori 1998; nuova edizione
ampliata Bompiani 2018) e La fisica del senso. Saggi e interventi su poeti italiani dal 1940 a oggi
(Fazi 2006). Insieme a Marco Belpoliti ha curato Da una tregua all’altra. Auschwitz-Torino
sessant’anni dopo (Chiarelettere 2010) e i numeri di «Riga» dedicati a Giorgio Manganelli (Marcos
y Marcos 2006) e Goffredo Parise (ivi 2016). Il suo ultimo libro è Monsieur Zero. 26 lettere su
Manzoni, quello vero (Italo Svevo 2018). Per Giancarlo Cauteruccio ha curato le drammaturgie di
Canti Orfici. Visioni (da Dino Campana, Teatro Studio di Scandicci, 2014) e di Tre movimenti di
luce (dalla Commedia di Dante, Maggio musicale fiorentino, 2015). Per Bompiani, Adelphi,
Garzanti, Le Lettere e Feltrinelli ha curato testi di Giorgio de Chirico, Giorgio Manganelli, Elio
Pagliarani, Giovanni Raboni, Amelia Rosselli, Claudio Parmiggiani e Luigi Di Ruscio. Ha
realizzato trasmissioni radiofoniche e televisive, fra le quali il documentario Senza scrittori (con
Luca Archibugi, Rai Cinema 2010) e il magazine culturale Alfabeta (con Nanni Balestrini e Maria
Teresa Carbone, Rai Cinque 2015). Per L’orma editore dirige la collana fuoriformato (uscita dal
2006 al 2012 presso Le Lettere), giunta al suo 45° titolo complessivo, e per Aragno il nuovo
progetto editoriale Pietre d’angolo. È nella redazione di «alfabeta2» e del «verri». Scrive d’arte su
«Alias» e «doppiozero»; di letteratura sul domenicale del «Sole 24 ore», «Tuttolibri», «Le parole e
le cose» e altre testate.

Tutte le sessioni di Andrea Cortellessa

Parole e cose. Volevamo la LUNA

15:15
Università degli Studi di Siena, Aula Magna Storica del Rettorato